ExoPlanet un FILM SCI-FI in Post-Produzione con gli Allievi del C.F.C. NAZIONALE

"ExoPlanet" un FILM SCI-FI in Motion Graphics sui Pianeti potenzialmente Abitabili

ExoPlanet un FILM di MASSIMO STERI in Post-Produzione con gli Allievi del Campus di Formazione Cinematografico NAZIONALE di ROMA

Scuola di Cinema sul SET - Campus di Formazione Cinematografico

Un VIAGGIO Straordinario con Immagini e Sequenze Straordinarie. Un VIAGGIO lungo ANNI LUCE all'Interno della Via Lattea alla Scoperta di nuovi Pianeti Abitabili e Potenzialmente Abitabili ... da non perdere !!!

Scuola di CINEMA sul SET

Gli esopianeti di cui parlerà il FILM orbitano in una zona abitabile "ottimistica" e hanno quindi meno probabilità di mantenere acqua liquida in superficie, oppure hanno meno possibilità di avere una composizione rocciosa. Il FILM comprende la descrizione dettagliata di tutti i pianeti sino ad oggi scoperti, inoltre sono presenti anche alcuni pianeti ancora non confermati.

Fattori di abitabilità

Nota Bene | Oltre al metodo ESI, un'altra metodologia del gruppo di Abel Mendez dell'Università di Arecibo è stata quella di valutare altri fattori fondamentali riguardo l'abitabilità planetaria, come ad esempio :

L'SPH (in inglese: Standard Primary Habitability). L'abitabilità primaria normale è l'idoneità per la vegetazione sulla scala da 0 ad 1. Dipende dalla temperatura superficiale (e dalla umidità relativa se conosciuta).

L'HZD (in inglese: Habitable Zone Distance) è la distanza dal centro della zona abitabile sulla scala da -1 ad 1, dove -1 rappresenta il confine interiore della zona, ed 1 rappresenta il confine esterno. Questo valore dipende dalla luminosità e dalla temperatura di una stella e dal raggio della orbita planetaria.

L'HZC (in inglese: Habitable Zone Composition) è una misura di composizione di un pianeta, dove valori vicini a 0 rappresentano probabilmente la miscela di ferro, di roccia, e di acqua. Valori inferiori a -1 rappresentano corpi probabilmente composti prevalentemente di ferro, e valori superiori a +1 rappresentano corpi composti prevalentemente di gas. Il valore dipende dalla massa e dal raggio di un pianeta.

L'HZA (in inglese: Habitable Zone Atmosphere) è una misura di abilità di un pianeta di avere un'atmosfera abitabile, dove valori inferiori a -1 rappresentano corpi che probabilmente non hanno un'atmosfera, e valori superiori a +1 corrispondono a corpi con spesse atmosfere di idrogeno. Pianeti con valori tra il -1 e l'1 più probabilmente hanno un'atmosfera idonea per la vita, benchè lo zero non sia necessariamente l'ideale. Il valore dipende dalla massa, dal raggio e l'orbita planetaria e dalla luminosità della stella.

La classe planetaria (pClass, in inglese: Planetary Class) classifica oggetti secondo la loro zona termale (bollente, caldo o freddo, dove caldo è nella zona abitabile), e la massa (asteroidale, mercuriana, subterrestre, terrestre, superterrestre, neptuniana, e gioviana). La classe d'abitabilità (hClass, in inglese: Habitability Class) classifica oggetti secondo la loro temperatura superficiale: ipopsicropianeti (hP) = molto freddi (< -50 °C); psicropianeti (P) = freddi; mesopianeti (M) = di temperatura media (0-50 °C); termopianeti (T) = caldi; ipertermopianeti (hT) = molto caldi (> 100 °C). I Mesopianeti potrebbero essere ideali per la vita complessa, e oggetti di classe hP e hT potrebbe avere solo una vita estremofilica. I pianeti non abitabili ricevono la classe NH.



Iscriviti alla nostra Newsletter e Chiedi INFORMAZIONI

Invia la tua E-Mail

Pagina FB della Scuola Gestita dal Critico "MARIO SESTI"

Scuola di CINEMA sul SET

Dal Film "ExoPlanet" a 40 Anni Luci dalla Terra

Scuola di CINEMA sul SET

Locandina dei nostri Allievi del FILM dal Titolo "ExoPlanet"

Scuola di CINEMA sul SET

Impara con NOI - Diplomi in FilmMaker e Recitazione

Il Campus di Formazione Cinematografico NAZIONALE di Roma apre le Iscrizioni al Biennio PROFESSIONALE di RECITAZIONE e di FilmMaker con DIPLOMI in REGIA e Sceneggiatura, Direzione della FOTOGRAFIA Cinematografica, Montaggio, VFX e 3D-MAYA. CONTATTACI e PRENOTA il tuo COLLOQUIO SCRIVENDO a : Scuola di Cinema sul SET

In Produzione e Post-Produzione del Film "ExoPlanet"

FORMAZIONE PROFESSIONALE | C.F.C. NAZIONALE

Campus di Formazione Cinematografico NAZIONALE. Scuola Professionale di FilmMaker e Recitazione. Ogni Anno i nostri Allievi sono impegnati su oltre 10/12 SET Esterni e 8/10 SET Interni. In aggiunta ai 7/8 mesi di Lezioni ed oltre 80 ore di Laboratorio solo per quello che riguarda la Regia. Stiamo per cominciare il nostro ottavo anno di Formazione e tanti Ex Studenti lavorano ormai a tempo pieno in questo rutilante mondo dell'AudioVisivo. Se siete in cerca di un orientamento, venite a conoscerci in sede. Capirete che, tra le Accademie Professionali, la nostra continua e si rafforza nel tempo. Prenotate perchè i posti sono limitati.

CONTATTACI e PRENOTA il tuo COLLOQUIO SCRIVENDO a : Scuola di Cinema sul SET

Gallerie dai SET del Campus di Formazione Cinematografico NAZIONALE di ROMA
Campus di Formazione Cinematografico NAZIONALE
"Luci Bianche"
Sul SET di "Luci Bianche"
Campus di Formazione Cinematografico NAZIONALE
"Saturn System"
Short FILM "Saturn System"
Campus di Formazione Cinematografico NAZIONALE
"Inside KBO"
FILM "Dentro la Fascia di Kuiper"
Campus di Formazione Cinematografico NAZIONALE
"Napoleone"
Sul SET del ShortMovie "Napoleone"